Condizioni d'affitto - Eurocompass Bibione

Vai ai contenuti
CONDIZIONI GENERALI D’AFFITTO

1. PRENOTAZIONE: la prenotazione è da intendersi confermata con la “LETTERA DI CONFERMA”, che sarà spedita immediatamente dopo aver ricevuto la caparra, CON L’INVIO DELLA QUALE IL CLIENTE ACCETTA, SENZA RISERVA ALCUNA, LE CONDIZIONI GENERALI D’AFFITTO QUI RIPORTATE, oltre a tutte le disposizioni indicate nelle lettere di prenotazione e/o conferma stesse.
2. PAGAMENTO: il 30 % circa, del corrispettivo d’affitto, dovrà essere versato a mezzo assegno, vaglia postale, oppure con bonifico bancario. Il saldo prezzo sarà corrisposto all’arrivo.
3. RINUNCIA: LA CAPARRA ANTICIPATA NON POTRA’ ESSERE RESTITUITA! Qualora il Cliente, per qualsiasi motivo, intenda rinunciare al contratto di prenotazione, dovrà darne avviso scritto ALMENO 30 GIORNI PRIMA DEL PREVISTO ARRIVO. Solo in tal caso, le somme anticipate saranno trattenute a fronte di una successiva prenotazione, da effettuarsi entro l’anno in corso o al massimo entro e non oltre la stagione successiva!
4. ARRIVO: l’entrata negli alloggi dovrà aver luogo tra le ORE 16°° e le ORE 20°° del giorno previsto per l’arrivo. IN CASO DI RITARDO DOVRA’ ESSERE DATO TEMPESTIVO AVVISO TELEFONICO. Diversamente, l’appartamento sarà tenuto a disposizione solo fino alle ORE 10°° DEL GIORNO SUCCESSIVO, dopodiché potrà essere affittato a terzi e l’INTERO IMPORTO ANTICIPATO NON SARA’ RIMBORSATO!
5. PARTENZE: il giorno della partenza, l’appartamento DOVRA’ ESSERE LASCIATO LIBERO ENTRO LE ORE 9°° DEL MATTINO: i locali abitati dovranno essere lasciati in ORDINE e PULITI, liberi da immondizie, le stoviglie lavate, il frigorifero vuoto e aperto (l’eventuale ghiaccio formatosi all’interno o all’esterno della cella frigo NON VA TOLTO!).
Su specifica richiesta, le pulizie finali (alla partenza) potranno essere ordinate al ns. personale al prezzo di: Euro 50,00 (appartamenti tipo A e B); Euro 40,00 (appartamenti tipo C).
6. PARTENZE ANTICIPATE: per nessun motivo saranno rimborsate (anche in parte) le somme pagate nella eventualità di partenze anticipate.
7. CURA DELL’APPARTAMENTO: il Cliente s’impegna ad avere la massima cura dell’appartamento e delle apparecchiature domestiche (frigorifero, materassi, mobili, stoviglie, ecc.). Reclami per quanto riguarda lo stato dell’appartamento, verranno accettati soltanto nelle 24 ore successive all’arrivo. Eventuali danni dovranno esser adeguatamente risarciti. E’ IMPLICITAMENTE AUTORIZZATO IL CONTROLLO DELLO STATO DELL’APPARTAMENTO ANCHE IN ASSENZA DEL CLIENTE!
8. CAUZIONE: a discrezione dell’Agenzia, al ritiro delle chiavi, il Cliente depositerà -a titolo di CAUZIONE- la somma di
€100,00. Detta somma sarà restituita alla partenza, dopo effettuato il controllo dell’appartamento.
9. NORME GENERALI
a) NON POTRANNO-NEL MODO PIU’ ASSOLUTO- ESSERE OSPITATE PIU’ PERSONE DI QUANTE CONSENTITO DAL NUMERO DEI LETTI indicato nella lettera di conferma, PENA LA RISOLUZIONE DELLA PRENOTAZIONE. Si precisa che i bambini contano quanto gli adulti. Eccezionalmente, a discrezione dell’Agenzia, potrà essere autorizzata una persona in più, previo il pagamento di un adeguato sovrapprezzo.
b) Nessuna responsabilità potrà essere attribuita all’Agenzia EUROCOMPASS per: INFORTUNI alle persone, danneggiamenti a oggetti personali, smarrimenti, furti, ritardi ed inconvenienti in genere, che si dovessero verificare sia all’interno che all’esterno dell’alloggio. L’Agenzia presterà comunque i propri servigi per aiutare a risolvere eventuali problemi.
c) E’ fatta riserva, in caso di imprevisti, la facoltà di sostituire l’alloggio prenotato e confermato, CON ALTRO AVENTE CIRCA LE STESSE CARATTERISTICHE e situato anche in strutture diverse. Eventuali maggiori spese sono a carico dell’Agenzia.
d) La richiesta di un particolare appartamento (numero, piano, orientamento, ecc.) verrà tenuta in considerazione, senza però dare garanzia che la stessa possa essere soddisfatta.
e) Qualora, per motivi non dipendenti dalla volontà dell’Agenzia EUROCOMPASS, dovessero venir meno la fornitura di servizi e di mezzi, anche di prima necessità, l’inquilino non potrà chiedere o pretendere il rimborso - anche parziale - di quanto pagato.


E’ VIETATO INTRODURRE CANI od ALTRI ANIMALI NEGLI APPARTAMENTI o ALL’ESTERNO DEGLI STESSI
(giardini, area piscina o spazi condominiali)!

Torna ai contenuti